L'Azienda - Storia
1957
Romano Zanchetta lascia l'Italia per andare a lavorare in Svizzera dove matura un'esperienza quinquennale nelle tecniche relative alla costruzione di tetti.

La Montedison avvia la produzione commerciale del polipropilene.
1962
Romano torna in Italia e, assieme al fratello Luigi e altri due soci, fonda la Eurozoni, una ditta specializzata nella realizzazione di tetti che in breve tempo arriva a impiegare 30 persone e a espandersi in tutta Italia.
1963
Il 12 dicembre Giulio Natta riceve il premio Nobel per la chimica assieme al chimico tedesco Karl Ziegler.
1966
Romano e Luigi fondano nella zona di Belluno la Super Asfalti Zanchetta, una ditta specializzata nella costruzione di tetti.
1969
Romano, Luigi e Antonio Zanchetta fondano la Polyglass.
1972
La ditta si trasferisce a Ponte di Piave. Nel nuovo stabilimento, equipaggiato con macchinari estremamente moderni, la Polyglass inizia la produzione di membrane bitume polimero a livello industriale.
1976
La società abbandona l'attività di applicazione (Super Asfalti Zanchetta), per concentrarsi esclusivamente sulla produzione di membrane Polyglass.
1977
Polyglass comincia a esportare i suoi prodotti in tutto il mondo e in particolare negli Stati Uniti.
1984
Viene fondata, assieme a partner americani, la American Roofing Corporation con sede a Chicago (Illinois).
1990
La nascita di Adeso
Nel 1990 Polyglass sviluppa la tecnologia ADESO®un concetto rivoluzionario di produzione di membrane autoadesive a doppio compound che utilizzano una mescola APP, SBS o TPO nel lato superiore, ed una mescola altamente autoadesiva nel lato inferiore dell’armatura di rinforzo.

La posa a freddo dei teli senza fusione della mescola ed utilizzo di fiamme libere consente, non soltanto di risparmiare sui tempi e sui costi di applicazione, ma anche di evitare i fumi, odori e rumori che una normale sfiammatura può comportare.
1989
Alla American Roofing Corporation fa seguito la nascita della West American Membranes Inc. con sede a Reno, nel Nevada.
1992
Successivamente all'esperienza con la West American Membranes, nasce la Polyglass Usa, con sede a Fernley (Nevada), dov'è localizzato anche il primo stabilimento produttivo della Polyglass negli Stati Uniti.
1994
Si rafforza la presenza in Europa della società per mezzo di una joint-venture con la MSP Scotland, specializzata inizialmente nella produzione di elementi in acciaio e alluminio, che diventa anche distributrice unica dei prodotti Polyglass nel Regno Unito.
1995
Vede la luce Polydata, un CD-rom multimediale. Il primo di una lunga serie di strumenti di progettazione destinati a clienti e progettisti e distribuito in più di 20.000 copie nel giro di un anno.
1996
Luigi, ancora nel pieno delle sue forze e della sua attività, mancherà all'improvviso, lasciando tutti sgomenti. Ma la sua eredità più profonda verrà raccolta un po' da tutti: il Moro ha insegnato a tutti quelli che lo hanno conosciuto disciplina e correttezza, severità e impegno ma anche generosità e allegria; ma soprattutto a credere nel progresso e a guardare sempre avanti.
1997
Il terzo stabilimento produttivo, il secondo per gli Stati Uniti, viene inaugurato a Hazleton in Pennsylvania. Proprio in questo stabilimento viene avviata la produzione di membrane dotate della nuova tecnologia autoadesiva Adeso.
2001
Nasce Polyglass Romania, società di distribuzione dei prodotti Polyglass per la Romania e per l'Est Europa in generale.
2002
Raddoppiano le localizzazioni produttive in Italia con l'inaugurazione dello stabilimento Polyglass Sud, situato nella zona di Bari.
2004
Un DVD multilingue si aggiunge alla famiglia degli strumenti multimediali creati da Polyglass. Si tratta del Promotore Elettronico, dedicato alla formazione tecnica sulle membrane bitume polimero, sui sistemi termoisolanti accoppiati e sulle tecniche di applicazione dei prodotti.
2006
Viene fondata Polyglass Great Britan, società interamente controllata dalla Polyglass, distributrice unica dei prodotti Polyglass nel Regno Unito.
2006
Viene scelto il sito per la costruzione del 3° stabilimento produttivo in USA, nello Stato della Florida e precisamente a Winter Haven.
2008
La crescita con il Gruppo Mapei
Nell’ottobre 2008 Polyglass viene acquisita dal Gruppo MAPEI. Un colosso internazionale della chimica per le costruzioni, che a inizio 2011 è costituito da 68 diverse Società che operano in 44 paesi diversi, 10 Centri di Ricerca e Sviluppo e 58 stabilimenti di produzione attivi in 27 paesi nel mondo e 1,9 miliardi di Euro di fatturato aggregato.
2009
Il lancio di Reoxthene
REOXTHENE® è la rivoluzionaria tecnologia messa a punto dai laboratori di ricerca e sviluppo di POLYGLASS e MAPEI. Grazie ad un approccio innovativo, che rivoluziona le tradizionali tecniche di mixing e produzione di compound bituminosi, sono stati superati gli attuali limiti tecnologici nel rapporto peso/spessore. Ad oggi REOXTHENE® rappresenta più del 40% di tutta la produzione Polyglass.

Grazie alla rivoluzionaria tecnologia Reoxthene®i nuovi prodotti Polyglass contengono più miscela bitume polimero (fino al 30% in più) rispetto ai prodotti tradizionali. Questa innovazione rivoluzionaria garantisce un radicale miglioramento delle modalità di applicazione in cantiere: maggiore lavorabilità e facile movimentazione.
2009
L’evoluzione con i manti sintetici
Nel 2009 Polyglass inaugura la produzione di MAPEPLAN®la nuova linea di manti sintetici per impermeabilizzazioni, che grazie ad un’esclusiva tecnologia di “multi-extrusion coating” è in grado di fornire manti in PVC-P e TPO/FPO dalle più elevate prestazioni e durabilità. Una delle caratteristiche fondamentali dei manti MAPEPLAN® è l’eccellente lavorabilità e saldabilità. La saldatura termica costituisce una vera e propria fusione e unione tra le catene molecolari, resistente al battente idraulico e alle sollecitazioni meccaniche. Con i sistemi impermeabili MAPEPLAN® è possibile realizzare impermeabilizzazioni “continue” totalmente ermetiche di coperture e opere di ingegneria civile.
© 2011-2014 POLYGLASS S.p.A. - All rights reserved
www.lexicon.it